Chi siamo

Siamo un gruppo di donne e uomini, che hanno vissuto il dramma dell’aborto volontario.
Sappiamo bene che è difficile uscire da quel buio e spesso manca il coraggio o forse non si riesce neanche bene a dare un nome a quel buio.

L’aborto volontario è un’esperienza dolorosa, spesso vissuta nel buio della segretezza e della vergogna. Tante volte ci sono stati conflitti, minacce, paure, pressioni. Nell’animo della persona che ha vissuto l’aborto resta un dolore che è naturale, anche se sembra proibito e per questo resta taciuto.

Sappiamo per esperienza che c’è grande bisogno di esprimere dal profondo le emozioni celate.

Vogliamo allungarti una mano e se vorrai, entrare in punta di piedi.

Proponiamo un percorso libero, come amici che si incontrano, condividono, riflettono.
Ci facciamo aiutare dalla parola di Dio, perché è una parola che dà speranza, ma anche se non credi, siamo a braccia aperte comunque, perché anche per noi è stato così.

Siamo a disposizione in questo spazio, per accoglierti, per ascoltarti, anche nel tuo anonimato. Scrivici con fiducia.

Le nostre non saranno risposte, ma vogliamo solo camminare insieme, stare al tuo fianco. Magari indicarti degli esperti, se ritieni di averne bisogno: un psicoterapeuta o un sacerdote o un medico.
Siamo convinti che la storia di uno, può aiutare la storia dell’altro.

Abbiamo un supporto religioso che ci aiuta a fare discernimento, a capire, è un supporto discreto che sa ascoltare e non giudicare.

Facciamo degli incontri con cadenza mensile (gruppo post aborto). Se è per te o per qualcuno che conosci, scrivici pure, ti ascolteremo e se lo vorrai, ti accoglieremo.

Vai alla pagina contatti…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *